La torta delle rose

Soprattutto nel periodo invernale è possibile realizzare delle ricette che diano un senso di calore e soprattutto possono andare a dare un sapore gustoso ai lunghi pomeriggi invernali che spesso si trascorrono in casa. Infatti capita che, una volta che sei tornata da lavoro, quindi poi il pomeriggio davanti sembra lungo ed infinito. Il dolce che voglio proporre per il nostro ricettario, è la torta delle rose. Si tratta di una torta gustosa e soffice con crema di burro e zucchero, un dolce che viene molto apprezzato dai bambini in quanto comunque è un dolce molto semplice che garantisce leggerezza e morbidezza, oltre ad un gusto senza pari.

Gli ingredienti sono molto comuni e quindi si tratta di:

  • 250 grammi di farina,
  • 300 grammi di farina di manitoba,
  • 180 grammi di latte,
  • 2 uova,
  • 100 grammi di burro,
  • 90 grammi di zucchero,
  • un pizzico di sale,
  • 25 grammi di lievito di birra
  • due cucchiaini di miele.

Si tratta di un tipo particolare di dolce che viene realizzata di una difficoltà media e che deve cuocere per circa 15 minuti. Inoltre, tutto sommato, comunque il costo non è alto. Si tratta di ingredienti abbastanza genuini e pratici che è facile trovare in qualsiasi supermercato e anche in offerta.

La prima cosa è quella di lavorare tutti gli ingredienti insieme, possibilmente nell’impastatrice, una macchina per il pane altrimenti se proprio non si hanno questo tipo di apparecchiature, allora si può anche lavorare in mano, ma è evidente che si perde più tempo, e quindi di conseguenza la ricetta, così, puoi stare anche più faticoso e difficile.

La prima cosa da fare è mettere l’impasto a lievitare in un recipiente, la verdura, una volta finita la lavorazione si fa a mano oppure con il macchinario, poi successivamente bisogna stenderlo in modo tale che è possibile puoi andare a farcire, interno creando delle piccole girelle.

Successivamente, una volta che sono state realizzate tutte queste girelle che possono anche essere riempite si fanno delle piccole rose che vengono messe una accanto all’altro, e quindi si dà la forma di torta. Chiamata torta di rosa proprio perché è come se fosse composta da petali e roselline.
Bisogna cuocere questa torta nel forno preriscaldato a 180° per mezz’ora e poi una volta raffreddata è bene assaggiarla e capire quanto sia gustoso è facile da realizzare.

La difficoltà di questa torta consiste soprattutto nella praticare queste girelle, che poi devono assumere una forma di rosa ma in realtà non devono essere precise, in quanto, deve essere l’idea di rosa ad essere sposata ma non bisogna fare del una vera e propria rosa artistiche preciso in tutte le sue parti. L’importante è dare l’idea di portare in tavola un fiore che, oltre ad essere profumato sia anche buono.