Il terrino di melanzane

Quando ci serve un particolare tipo di dieta di solito è la verdura essere protagonista del proprio pranzo o della propria cena. Ecco perché quindi spesso viene odiata. Invece la verdura ed in generale i contorni, hanno un ruolo importantissimo nella vita di tutti i giorni. Il loro ruolo però non finisce qui. Bisogna, infatti, specificare che quando invece, si prepara una cena oppure un pranzo per deliziare i propri ospiti, la scelta dei contorni assume un significato particolare in quanto comunque sono proprio una delle portate essenziali e la fantasia, diventa il primo elemento che viene valutato dagli ospiti che siedono alla tua stessa tavola oltre a quella che poi sarà la qualità del cibo che comunque ha una parte fondamentale in questo quadro.

Molto spesso, la scelta finisce per ricadere sulle melanzane, peperoni o anche sul formaggio. Sono proprio questi tre ingredienti a diventare protagonisti nella maggior parte dei casi e quindi a creare un tipo gustoso di piatto. Il contorno molto sfizioso che voglio proporre è la realizzazione del famoso terrino di melanzane. Si tratta di un piatto gustoso e versatile il procedimento per realizzarlo è molto semplice e veloce, facile e pratico. La preparazione richiede circa venti minuti. Per realizzare questo piatto servono:

  • almeno  tre melanzane,
  • 150 g di Emmental,
  • passata di pomodoro,
  • 1 peperone giallo,
  • 1 peperone rosso,
  • 3 uova, basilico fresco,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale ed infine il pepe.

maychieulb-il-terrino-di-melanzaneInnanzitutto bisogna lavare in maniera accurata le melanzane per poi asciugarlo e farle affetto e grigliarle e così anche per i peperoni che devono essere arrostiti e spellati e fatti in striscioline viene fatto tipo lasagna quindi con i peperoni poi successivamente le melanzane all’interno viene messa la mozzarella in questo modo si crea un tipo di contorno che sia capace comunque di accompagnare il pranzo oppure la cena.

Bisogna aggiungere la metà del composto uova e peperoni bisogna coprire tutto con l’emmental fatto a fettine e poi successivamente si mette il basilico e si infila tutti in forno giusto per dargli un gratin finale.

Questo tipo di piatto può essere anche realizzato aggiungendo del sugo a seconda poi di gusti dei commensali. Questa è senza dubbio una ricetta versatile e gustosa, ottima per una cena in famiglia o con amici. L’idea sarebbe servirla come contorno o secondo piatto a base di verdure, magari accompagnata da una passata di pomodoro fatta in casa. La preparazione richiede circa venti minuti e quindi non è troppo tempo: in pochissimi minuti è possibile quindi gustare un tipo di ricetta che sia al contempo ricca e gustosa.

In alcune varianti, è possibile realizzare questo piatto anche con la besciamella così da garantire un sapore ancora più fine e spesso preferito dagli adolescenti.